The Cinque Terre...

The Cinque Terre represent one of the most pristine and extensive Mediterranean natural and semi-natural areas of Liguria; this is due to mainly historical and geomorphological reasons that have prevented an excessive building expansion and the construction of main roads. Human activities and especially viticulture, have contributed to creating a unique landscape in the world in which the extension of the development of the typical "dry stone walls" reaches overall that of the famous Chinese wall. All this, together with the characteristics of a crystalline sea, with valuable architectural testimonies, with a network of paths among the richest and enviable in the Mediterranean areas, has made the Cinque Terre an increasingly popular destination for Italian and foreign tourists. This is not so much the result of a successful promotional campaign as a spontaneous recognition of the uniqueness of a place, of its beauty, of the pleasure that comes from staying or visiting it ... It is important to emphasize that the Cinque Terre are not identifiable as a classic tourist destination ... only partly adapted to the new tourist vocation of these places; the life of the inhabitants is only marginally influenced by tourism. This is undoubtedly the strong point of the Cinque Terre: a different dimension, far from the stresses of the cities and at the same time far from the tourist all-inclusive havens where everything is carefully planned and organized. Naturally this uniqueness requires sacrifices: the difficulty of the movements, the inconvenience of parking, the lack of services, the tiring ups and downs ... The Cinque Terre are ultimately not for everyone; not for those who love (and it is also a very respectable point of view) exclusively a comfortable and served holiday ... we do not want to run the risk that the tourist can expect something different from reality; however, we know that those who truly love the Cinque Terre would not want them to be different from what they are.


Le Cinque Terre...

Le Cinque Terre rappresentano una delle aree mediterranee naturali e seminaturali più incontaminate e più estese della Liguria; ciò è dovuto a ragioni principalmente storiche e geomorfologiche che hanno impedito una espansione edilizia eccessiva e la costruzione di assi viari principali (che invece percorrono più internamente la Val di Vara). Le attività umane e specialmente la viticoltura, hanno contribuito a creare un paesaggio unico al mondo nel quale l'estensione dello sviluppo dei tipici “muri a secco” raggiunge complessivamente quello della famosa muraglia cinese. Tutto ciò unitamente alle caratteristiche di un mare cristallino, a testimonianze architettoniche di valore, ad una rete di sentieri tra le più ricche ed invidiabili nelle zone mediterranee, ha reso le Cinque Terre una meta sempre più ambita da turisti italiani e stranieri. Questo non è tanto il risultato di una campagna promozionale ben riuscita quanto un riconoscimento spontaneo dell’unicità di un luogo, della sua bellezza, della piacevolezza che se ne ricava dal soggiornarvi o dal visitarlo…

E’ importante sottolineare che le Cinque Terre non sono identificabili come una classica meta turistica… solo in parte adattate alla nuova vocazione turistica di queste località; la vita degli abitanti è solo marginalmente influenzata dal turismo. Questo è senza dubbio il punto di forza delle Cinque Terre: una dimensione diversa, lontana dagli stress delle città e allo stesso tempo lontana dai paradisi turistici dell’ “all inclusive” dove tutto è attentamente pianificato ed organizzato. Naturalmente questa unicità impone dei sacrifici: la difficoltà degli spostamenti, la scomodità del parcheggio, la carenza di servizi, i faticosi sali-scendi…Le Cinque Terre in definitiva non sono per tutti; non per chi ama (ed è peraltro un rispettabilissimo punto di vista) esclusivamente una vacanza comoda e servita… non vogliamo correre il rischio che il turista possa attendersi qualcosa di diverso dalla realtà; sappiamo però che chi ama veramente le Cinque Terre non le vorrebbe diverse da come sono.